Dolomiti Friulane

Le Dolomiti friulane costituiscono l’area più occidentale della montagna del Friuli Venezia Giulia e abbracciano la Valcellina, la Valle del Tagliamento e la Val Tramontina. Per l’elevato grado di wilderness che ancora conservano sono considerate la parte più incontaminata dell’intero gruppo dolomitico, ora Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Sono il paradiso di escursionisti e scialpinisti, di appassionati di nordic walking, free climbing e ice climbing. Le loro guglie, paragonate a chiese e campanili, restituiscono i colori del tramonto e sono le preferite dai fotografi. Sentieri e percorsi sempre curati consentono di attraversare completamente l’omonimo Parco naturale o di seguire itinerari ad anello da rifugio a rifugio. Il campanile di Val Montanaia sfida i trekker più allenati, mentre gli amanti del nordic walking trovano percorsi attrezzati con una specifica segnaletica.

Anche l’ambito pedemontano è tutto da esplorare, con le sue valli scavate dai fiumi tra rocce spettacolari, dove si scoprono grotte e laghi verde smeraldo, si incontrano piccoli borghi tipici tra i più belli d’Italia, si assaggiano specialità gastronomiche degne di marchi DOP e Slow food.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: