Palmanova

Palmanova è un capolavoro di ingegneria militare costruito nel 1593 dalla Serenissima repubblica di Venezia per difendere i propri confini orientali dalle incursioni turche e dalla minaccia imperiale.

La città si presenta come una stella a nove punte il cui centro è una grande piazza esagonale: la Piazza Grande, una vasta piazza d’armi, che oggi ospita una esposizione di “Strumenti e macchine artificiose per costruire la fortezza di Palma”. Il suo apparato difensivo è rimasto quasi intatto perchè ,in realtà, questa città fortezza non è mai stata teatro di fatti bellici importanti e nel,1960 per la sua bellezza e la sua storia è stata dichiarata monumento nazionale.

La grande piazza si anima in occasione della tradizionale rievocazione storica in costume nel primo week end di settembre: 800 rievocatori in costume secentesco ricordano la guerra tra gli Asburgo e la Repubblica di Venezia a cui Palmanova è appartenuta fino a quando Napoleone portò alla caduta della Serenissima.

Meritano una visita le imponenti porte della città rivestite di candida pietra d’Istria e, tra i monumenti , il Duomo costruito all’inizio del 600,uno degli esempi più importanti di chiese venete in Friuli .Interessante anche la visita al Museo Nazionale paleocristiano e il Museo Archeologico Nazionale. Da non perdere è anche una passeggiata tra natura e storia lungo le mura visitando le antiche fortificazioni.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: