Valle del Fortore

Un paesaggio collinare che in alcuni punti ha un orizzonte ristretto e in altri, verso la Puglia, presenta invece basse colline, che si aprono alla pianura.

Piccoli comuni dalla sommità delle colline sono circondati da un territorio coltivato a fatica.

Procedendo dall’interno verso il confine con la Puglia, segnato dalle acque del Lago d’Occhito, il viaggiatore scoprirà Jelsi, sede della famosa Festa del Grano, con il suo bel palazzo ducale e l’emozionante cripta della Cappella della SS. Annunziata.

A pochi chilometri potrà ammirare l’armonia della torre di Riccia e scoprire uno dei tesori della Regione Molise: il castello di Gambatesa, con gli affreschi cinquecenteschi realizzati da Donato da Copertino, raffiguranti paesaggi e scene mitologiche, di notevole livello artistico.

Dal cammino di ronda del castello di Tufara infine, potrà ammirare un suggestivo panorama che spazia su tutta questa zona del Molise.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: