Storia e archeologia della Sardegna

La Sardegna è un museo a cielo aperto. Su 206 aree e 81 parchi archeologici censiti in tutta Italia, 54 sono dislocati nel territorio della Sardegna. “Si tratta esattamente di 45 aree archeologiche e 9 parchi pari al 18,4% del totale complessivo” . Questi però sono solo quelli musealizzati, ma quelli effettivamente censiti sono quasi 10mila, un valore inestimabile. Anche questi, testimonianze di tutti i popoli che si sono susseguiti in 6000 anni di storia, resti e siti che provengono dal Neolitico, dalla civiltà nuragiche e pre-nuragiche, i fenici ed i cartaginesi, romani e bizantini. Tutti i siti sono visitabili tutto l’anno. Anche le feste e tradizioni risalgono ad antichi rituali, una fra tutte il carnevale. Le misteriose Maschere Sarde affondano le radici nei riti agropastorali e rurali tra miti e legende.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: