Città e borghi della Sardegna

Le città ed i borghi sardi meriterebbero un viaggio a sé perché il clima mite consente di visitarle in tutto l’arco dell’anno. I centri storici conservano tesori inestimabili, dalla chiesa più antica della Sardegna come la Basilica di San Saturnino del VII d.c. all’anfiteatro romano a Cagliari. I borghi, accuratamente ristrutturati mostrano l’antica architettura di un tempo, come le case campidanesi tipiche del Sud con le corti interne ed i tipici portali con le iniziali del padrone di casa, le case strette e su più piani tipiche del Montiferru e della Planargia alle case costruite con il pregiatissimo granito sardo a Gavoi e Tempio Pausania. Le dominazioni che si sono susseguite nei secoli, i Doria, i Pisani e gli Aragonesi, hanno lasciato le loro testimonianze come i bastioni, le torri e le antiche mura delle nostre città.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: