Il Roero incontra Tsuruoka

L’ Italia incontra il Giappone, da Unesco a Unesco, da uomo del Roero a uomo di Tsuruoka.

Quando si parla di Unesco immaginiamo qualcosa di grande, ed è così, un grande esempio di protezione grazie alla mano e alla sensibilità dell’uomo.

Prevedere di salvare qualcosa per noi e per i posteri, le incredibili bellezze e unicità di questo mondo.

Ma è proprio dell’opera e della volontà degli uomini che voglio raccontare.

Quattro anni fa, un uomo nel Roero, Aldo Sartore, produttore di vino e uomo proiettato nel futuro, nel suo Agriturismo Valdispinso, in Santa Vittoria d’Alba, incontra e scambia consulenza e innesti (piantine) di Nebbiolo d’Alba con il signor Kawashima, presidente della Camera di Commercio di Tsuruoka.

Oggi a distanza di 4 anni, gli innesti, cresciuti, sono diventati vigneti, che ha prodotto buoni frutti, la cantina Pino Collino Matsugaoka, ne ospita in maniera elegante le bottiglie di vino, come risultato del lavoro fatto, in queste splendide colline giapponesi, a 800 km a nord di Tokyo, nella Prefettura di Yamagata.

Del Nebbiolo se ne è parlato molto, dell’ottimo vino e dell’ottima cucina italiana e di quella giapponese ne conosciamo l’alta qualità, ma quanto ancora c’è da scoprire del paese del Sol Levante custode di tesori per molti ancora sconosciuti?

Il Giappone ha aperto il suo cuore a noi italiani e così abbiamo fatto noi, ma la profonda storia e la ricca tradizione che accomuna i nostri due paesi, hanno permesso passi importanti. Ora nel cuore

del Piccolo Roero, c’è fermento nei confronti del paese nipponico. Dal lontano XII e XIII secolo, quando i veneziani riescono a monopolizzare il commercio tra oriente e occidente e il mercante Marco Polo ne scopre, viaggiando, i territori, per quanto siano cambiate molte cose, oggi nel 2020, i pionieri del vino, e gli scambi di culture sono all’inizio di una nuova avventura, dove nemmeno il covid è riuscito ad innalzare delle barriere tra questi due popoli.

Presto un nuovo progetto vedrà sorgere il sole … quello del Levante.

Cantina Pino Collina, Matsugaoka, Haguro Town, Tsuruoka City, Yamagata Prefecture ai piedi del monte Gassan. Inizio coltivazione vigneto 2017, struttura e cantina inaugurate questo ottobre 2020. https://www.facebook.com/pino.collina.matsugaoka/
https://pinocollina.com/

Articolo di Giuliadesogustraveling.it

Dai vitigni del Nebbiolo del Roero al Giappone: gemellaggio ed esperimento più che riuscito

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: