Cala d’Oliva, borgo nell’isola dell’isola

A nord-est di Asinara, proprio sull’ultimo tratto di strada che la percorre, si giunge ad un piccolo abitato carico di storia, con il suo approdo. Il piccolo borgo di case bianche è Cala d’Oliva e qui risiedevano il comandante e le famiglie delle guardie della colonia penale. L’isola è rimasta isolata per oltre un secolo, soprattutto durante il periodo in cui era attivo il carcere di massima sicurezza e oggi il parco nazionale e l’area marina protetta preservano le sue ricchezze naturalistiche. L’isola può essere visitata in fuoristrada, trenino su gomma, in bicicletta o con dei trekking guidati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: